I segreti del SUCCESSO

TI SEI MAI CHIESTO

QUAL E’ LA “CHIAVE” DEL SUCCESSO NELLA VITA? 

 

uovo1

Un giovane indiano passeggiava solo nella foresta. Trovò un uovo di aquila. Credendo che si trattasse di un uovo di gallina selvatica, lo mise in un nido di gallina selvatica.
L’uccellino crebbe circondato da galline. Si mise a camminare come una gallina, a chiocciare come una gallina, a beccare come una gallina.

Un bel giorno di primavera, il giovane uccello vide una cosa magnifica: era un grandissimo uccello che s’innalzava volteggiando nell’aria, con grande eleganza. “Che uccello è?”, chiese la piccola aquila cresciuta fra le galline selvatiche. “È un’aquila, il più bello fra tutti gli uccelli!”. La piccola aquila fantasticava su quanto sarebbe stato magnifico riuscire a volare con così tanta grazia; ma siccome pensava che non avrebbe mai potuto essere un’aquila, il giovane uccello dimenticò velocemente il suo sogno.
Visse tutta la sua vita e morì credendo di essere una gallina selvatica”.

(FIABA TRADIZIONALE DEGLI INDIANI D’AMERICA)

Spesso sei come questa piccola aquila: hai potenzialità non sfruttate, doni, talenti che potrebbero permetterti di realizzarti e raggiungere ciò che sogni eppure resti lì, nel tuo nido ad osservare gli altri volare. Vivi una vita che non ti soddisfa perchè pensi di non poter fare di più.

Cosa manca?  AUTOSTIMA! Caro lettore, per avere il coraggio di lanciarti e provare a prendere ciò che desideri nella tua vita c’è bisogno di autostima.

Perchè? Molte risposte a questa domanda sono da ricercare nel tuo “nido”. I genitori e il contesto in cui viviamo, hanno una particolare influenza sullo sviluppo della nostra autostima. Le persone che non hanno avuto modo di sviluppare una buona autostima nell’infanzia,  solitamente, una volta diventate adulte, cercano qualcuno o qualcosa che gli dia costanti rassicurazioni sulle proprie capacità e sul proprio valore personale.

Se non abbiamo sviluppato una buona autostima nell’infanzia resteremo “galline” per sempre? NO, ASSOLUTAMENTE!

Prendere consapevolezza della propria bassa autostima è il primo passo per lavorarci. Richiede un costante lavoro su se stessi, con l’obiettivo di scardinare pensieri radicati nel tempo riguardanti il nostro scarso valore personale ma questo non è impossibile!

Dott.ssa Desirè Roberto

Contatti

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: