CAMPANELLI D’ALLARME NEI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO

libri-per-chi-non-vuole-andare-a-scuolaQuali sono i campanelli d’allarme di un Disturbo Specifico dell’Apprendimento? Quali sono le cose che possono farci sospettare che il nostro piccolo abbia una difficoltà relativa all’acquisizione di abilità specifiche? I disturbi dell’apprendimento sono vari e differenti tra loro, le difficoltà non si manifestano necessariamente tutte insieme o nella stessa combinazione.

Lettura: il bambino, dalla fine della prima elementare in poi, mostra di non riuscire a leggere in maniera fluente, di fare fatica a mettere insieme le sillabe delle parole;

  •  legge lentamente a volte sillabando;
  •  confonde le lettere: che appaiono simili graficamente (m-n; b-d-q-p; a-e);

che suonano simili (t-d; f-v; p-b ecc..);

  •  Inverte le lettere, le aggiunge o le omette;
  •  legge le prime lettere e “tira a indovinare” la parola, a volte sbagliandola;
  • salta le righe e/o le parole;
  • legge una parola correttamente all’inizio della pagina, ma può leggere la stessa parola in modi diversi prima di arrivare alla fine del brano;

Il bambino può anche leggere abbastanza bene ma molto lentamente, oppure non comprende ciò che legge.

Scrittura: per quanto riguarda la scrittura, può succedere che il bambino non riesca a scrivere in corsivo, nemmeno lentamente, oppure che scriva ma non riesca ad ottenere un buon tratto grafico o addirittura che la scrittura in corsivo sia poco leggibile o illeggibile.

  • scambia suoni simili per forma (m-n; b-d) o per suono (p-b; v-f);
  • omette alcune lettere, sillabe, o parti di parola o ne aggiunge (”babola” invece di “bambola”, “bicieta”invece di “bicicletta”);
  • compie errori ortografici;
  • commette numerosi errori nella copiatura;
  • unisce o separa indebitamente due parole;
  • può usare in modo non adeguato lo spazio sul foglio;

Matematica: il bambino manifesta numerose difficoltà sin dalla prima elementare, ha difficoltà a stimare la grandezza tra quantità diverse o a capire i numeri.

  •  nell’enumerazione, nel cambio di decina e/o omette i numeri;
  • nel recupero dei risultati di calcoli rapidi (2­­+2 =4) o delle tabelline;
  • nelle procedure (calcoli in colonna, espressioni ecc…);
  • nella scrittura dei numeri e fa confusione tra i simboli matematici;
  • di gestione dello spazio e quindi problemi con l’incolonnamento delle operazioni;
  • nella risoluzione di problemi;

Il bambino potrebbe avere anche altre difficoltà come ad esempio:

  • riconoscere destra e sinistra;
  • nel dire l’ora e nel leggere l’orologio analogico;
  • nel tenere a mente informazioni appena ricevute;
  • nella memorizzazione e nel recupero di sequenze: giorni della settimana; mesi dell’anno, stagioni, alfabeto;
  • a memorizzare termini specifici delle materie scolastiche;
  • a orientarsi nello spazio e nel tempo;
  • motorie come allacciarsi le scarpe o i bottoni;

Se sei interessato a conoscere meglio i Disturbi Specifici dell’Apprendimento, leggi gli articoli: Difficoltà con lo studio?         La scuola è il suo incubo!        Cosa sono i Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA)?

Dott.ssa Desirè Roberto

 

Bibliografia
G.Stella, L. Grandi. 2013. Come leggere la dislessia e i DSA. GiuntiScuola Editore. Firenze

Un commento su “CAMPANELLI D’ALLARME NEI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO

  1. Pingback: La scuola è il suo incubo! | Psiche ed oltre...

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: